6 ORE DI ROMA

0 Condivisioni

Cari Amici
Sabato da mezzanotte si è svolta la  seconda edizione della “6ore di Roma”, con location Villa de Sanctis per tornare a correre lunghe distanze all’interno di un circuito messo in sicurezza e ben illuminato.organizzazione perfetta su tutti i punti di vista,
Il comfort era a disposizione, così come molti amici che sono passati a fare il tifo. Il gazebo pieno di tutte quelle piccole attenzioni dolci e salate, omaggi preziosi dei nostri compagni di squadra, passati anche solo per quello,  erano li proprio per rinvigorire chi giro dopo giro metteva nel sacco km. Mario Tempesta non ha fatto mancare le sue pale di pizze, e Laura Salvadori ha festeggiato i suoi 45 anni insieme al gruppo percorrendo km su km per stare bene insieme.
L’armata  dei Piano Ma Arriviamo pronta a scendere in pista è composta da 12 titolari, decisi a correre più km possibili per sentirsi ultra-maratoneti, ma tanti altri bradipi a supportare ognuno di loro ogni istante,si davano il cambio ogni ora per non lasciare nessuno da solo e rimanere insieme, spirito di gruppo ancora una volta dimostrato alla grande. Il sorriso sui loro volti non se ne è  mai andato, anche a notte fonda quando la stanchezza iniziava a farsi sentire. La musica i ristori i volti che si vedevano ad ogni giro hanno dato una sorta di ritmo che ha spinto passo dopo passo ad arrivare a vedere l’alba e a chiudere la gara.
La soddisfazione di chi ha preso in mano il testimone per l’ultimo giro non ha prezzo, a fine gara l’adrenalina scorreva ancora a fiumi nelle vene di tutti. Del resto domenica è stata una giornata lunghissima piena di altri colpi di scena, con 2 finali da disputare. Per fortuna una ci ha reso campioni d’Europa! Forse qualche bradipo sta ancora dormendo. Ma Edith sarà ancora carica di adrenalina per la sua prestazione che le ha riservato il 1° piazzamento di categoria! Bravissima la nostra Ultra-bradipa ha messo a segno il punto anche questa volta.
Bravissimi tutti

0 Condivisioni