ROMA BY NIGTH, RUN TUNE UP, TROFEO IRILLI

140 Condivisioni

Buongiorno ragazzi
Stendere qualche parola per ricordare le gare di questo fine settimana mi rimane difficile a seguito di quanto successo al podista amatoriale Erminio La Rocca, prematuramente scomparso durante lo svolgimento della manifestazione. Ho voluto dedicare un saluto a parte per il suo viaggio in cielo, da parte di tutta la squadra.
L’evento nel cuore di Roma conta la partecipazione di circa 2mila persone tra mezza maratona e stracittadina con partenza alle 21,30 da Piazza del Popolo. Il villaggio e l’arrivo della 21km è stato collocato al Pincio, dove un bellissimo tramonto ci ha accompagnato all’inizio della gara.
Noi  nero/verdi eravamo più di 30, e il gazebo, ormai immancabile punto di ritrovo ha creato come sempre quell’atmosfera amicale e goliardica che si respira nel pregara. Molti i bradipi che hanno ripreso a gareggiare dopo le vacanze proprio con questo evento e molte le cose da mangiare per il post gara, questo favorisce sempre il passaggio di  amici che vengono a trovarci per “salutarci”, cosa che a noi fa molto piacere.
Entrando nel merito della gara molti i primi posti di categoria per la stracittadina. Marco Mercuri primo dei bradipi e 1° di cat. seguito da Alessandro Coianiz 3° di cat. poi Tiziano Mercuri, Mario Stella,  Silvia Velletrani, Adele Tortora 1a di cat, come Claudia Luciani, poi, Daniela Maratea insieme a Micaela Dadi, Luisa Lombardi, Paola Barone 3a di cat, e il rientro di Virginia Ciardini.
Passando alla mezza, il nostro Isidoro Langone finisce 5 assoluto e 1° di cat. seguito da Alessio Biagioni 14° assoluto e 3° di cat., Minici 4° di cat. questi ultimi facevano il pacer, Andrea Bertacchi 3° di cat. poi Vischetti, Bezerra, Iossa, Reali (pacer) Gala, Franceschini, Assante, De Luca, Sauzzi, Gabriele Levi che parte con un PB, Carletti, Carlo Grasso alla sua prima mezza maratona, Cinquina, Barabucci, Felici Eleonora, Curugi, e Chiara Lepori, e da sottolineare il PB di Eleonora che migliora il suo precedente di ben 13 minuti.
Un grazie speciale come sempre va a chi si occupa della nostra organizzazione, a chi si alza di notte per le gare di mattina, chi di primo pomeriggio era già su al Pincio a montare il gazebo, chi è sempre disponibile, chi si scartabella tutte le iscrizioni alle gare, insomma grazie a Francesco Pietrella, che ha anche gareggiato come pacer della 21km.
Il post gara è proseguito fino all’arrivo di tutti i bradipi, caldamente attesi.

Domenica si è corso il Trofeo Irilli, a Tivoli, che vede la partecipazione di Paolo Giambartolomei, in una gara di 11 km, con circa 200 partecipanti, percorso non facile che passa attraverso Villa D’Este e Villa Adriana.
Da citare anche il Bradipo Marco Leoncini che è andato a Bologna sotto la pioggia a correre la distanza di 10 km della  Run Tune Up. Bel percorso all’interno del centro della città leggermente impegnativo per la pioggia.

Insomma i nostri ragazzi sono tornati in pista determinati verso i loro obiettivi, PB, post gara, ma tutto letto con la chiave del divertimento.
W i Bradipi

Peppe Minici

Di seguito qualche foto di Gianfranco Bartolini e Foto in Corsa

 

 

140 Condivisioni