TRAIL TERMINILLO ADVENTUR MARATHON k21

0 Condivisioni

Mentre alcuni bradipi stremati ma felici si infilavano nei propri letti dopo aver corso la 6 ore di Roma ,  altri si preparavano a scalare il Teminillo.
Una splendida accoglie 5 bradipi che si cimentano nella Adventure Marathon, 15 km su e giù sulle sassose creste del Terminillo  per coprire 1160 m di dislivello.

Dopo qualche km “facile” ecco ci si inerpica sulla prima dura salita dove terreno pietroso cedevole, pendenza ed improvvise e strette discese accompagnano gli atleti fino a raggiungere il rifugio Sebastiani. Qui, dopo un meritato e veloce ristoro, si riparte subito per scalare la via normale che conduce alla vetta del Monte Terminillo, una ascesa senza respiro fino a quota 2217 m.

Non c’è tempo per distrarsi però: le gambe sono stanche e le energie scarseggiano, ma l’affilata cresta che dalla vetta porta al Rifugio Rinaldi e la successiva e vertiginosa discesa fino al traguardo richiedono molta attenzione!

Alla fine primo dei bradipi è Lucio De Massimi che chiude in 2h 12’ aggiudicandosi il 2° posto SM45. Lo “seguono” un felicissimo Daniele Iossa (2h 34’ – 7° SM45), una sorridente Debora De Cesare (3h 21’ – 9° SF45) e un dolorante Patrizio Sauzzi (3h 22’ – 8° SM55), che chiude nonostante una caduta sulle rocce che lo ha costretto ad una medicazione in quota. Meritato ristoro finale con una bella birra fredda e cibarie offerte dall’organizzazione impeccabile!
Complimenti!

0 Condivisioni